matinum music movement

MMM – Matinum Music Movement

Laboratorio sonoro di musica d’insieme
diretto dal maestro Alberto “Nick” Bollettieri

— Per maggiori informazioni su come vengono organizzati e strutturati i laboratori, nelle sue misure e modalità, contattare info@matinum.it “all’attenzione del maestro” —–

L’uso degli strumenti tecnologici di comunicazione generati dal “web” (come social meeting di google, piattaforme streaming di condivisione audio e video sempre di più alta qualità, ecc…) purtroppo riducono sempre più la capacità individuale espressiva e la sensibilità comunicativa sociale del musicista, elementi che storicamente sono invece stati FONDAMENTO di ogni grande progetto concertistico e opera musicale, ma che all’oggi risultano “apparentemente” non più funzionali o poco in linea con la direzione del nuovo marketing mondiale.

L’obiettivo centrale del laboratorio è quello di confrontarsi “dal vivo” con i più differenti linguaggi musicali e sonori a partire dalla condivisione di melodie e sonorità appartenenti al repertorio musicale italiano e internazionale dai primi del ’900 fino ai giorni nostri (musica rock, leggera, cinema e jazz) fino a sviluppare la ricerca di una creatività individuale, collettiva e formativa. Oltre a trasmettere e suggerire le tecniche di arrangiamento più adatte e funzionali alla formazione di “band” o di orchestra che viene a costituirsi, la conduzione musicale del direttore mira ad integrare, muovere e coordinare lo spirito creativo e improvvisativo di ciascun individuo, atto da sempre indispensabile per lo sviluppo autentico della propria crescita espressiva, artistica e comunicativa. Le esperienze CONCERTISTICHE rappresentano così lo scopo finale di tali obbiettivi : il palco, come principale e benefica terapia adrenalinica !

La presentazione di MMM

matinum music movement

Presentazione del LABORATORIO SONORO di musica d’insieme diretto da Alberto “Nick” Bollettieri, trombonista polistrumentista, direttore, compositore, arrangiatore e didatta milanese.

Un momento descrittivo musicale del nuovo “concept” di direzione orchestrale rivolto a tutti i tipi di strumenti, per tutti i musicisti di qualsiasi età, qualsiasi livello musicale, da quello principiante, amatoriale a quello più avanzato e professionistico.

La “Free Conduction” integrata tra lettura e improvvisazione, dal jazz alla cultura classica e leggera contemporanea.

Interverranno e suoneranno dal vivo:
Davide Codazzo al contrabbasso,
Alberto Manco alla batteria,
Francesco Rizzo all’ EWI
Elisabetta Maggi al sax.

Si ringrazia Raffaele Leopizzi per le riprese ed il montaggio dell’evento.